Superbonus 110%

Ultime novità sul superbonus 110%

Ultime novità sul superbonus 110%

Superbonus 110% proroghe e novità 2022

Il DDL Bilancio 2022 contiene alcune novità e modifiche per il Superbonus 110% sulle case unifamiliari. Le previsioni normative che abbiamo atteso fino a questo momento rivelano che il Superbonus 110% potrà essere utilizzato fino alla fine del 2022, ma a determinate condizioni. Queste condizioni sono cambiate nel corso degli ultimi tempi, con modifiche e aggiornamenti come il tetto ISEE e lo stato dei lavori di ristrutturazione, ma vediamo più nel dettaglio come cambia e quali sono le novità sul superbonus 110%.

Vediamo quali erano i presupposti per la proroga fino alla fine del 2022 e quali sono le novità per la fruizione del superbonus.

Superbonus 110%: primo testo della legge di bilancio 2022

Nella versione originaria del disegno di legge di bilancio 2022, il superbonus 110% veniva prorogato fino al 31 dicembre 2022 a determinate condizioni. La proroga era valida per gli edifici unifamiliari a condizione che entro il 30 settembre 2021 sia stata effettuata la comunicazione di inizio lavori asseverata- CILA. Un’altra condizione riguardava il valore ISEE che non doveva superare 25.000 euro per le case unifamiliari adibite ad abitazione principale.

Ci sono delle novità a riguardo, queste condizioni sono state eliminate dal ddl di Bilancio 2022 con una maggiore apertura. Vediamo quali sono le novità 2022.

Superbonus 110%: novità 2022

Il superbonus 110% è stato prorogato fino a fine 2022. Le condizioni per la fruizione sono cambiate nel corso del tempo. Il bonus è utilizzabile fino al 31 dicembre 2022 se entro il 30 giugno 2022 verrà completato almeno il 30% dei lavori di ristrutturazione. A questa condizione si era unita anche la condizione di un determinato valore ISEE, che era stato fissato a 25.000 euro. Il tetto ISEE di 25.000 euro è stato abolito ed è sufficiente aver completato almeno il 30% dei lavori al 30 giugno 2022.

Il Bonus 110% è valido anche per tutto il 2022 anche senza vincoli temporali legati alla Comunicazione di Inizio lavori Asseverata- CILA. Queste sono le novità che riguardano il superbonus 110%.

Ad oggi la proroga riguardava le case unifamiliari purché la CILA sia stata presentata entro il 30 settembre 2021 e con un ISEE inferiore a 25.000 euro. Un’ulteriore condizione riguarda le abitazioni principali che verrà a mancare nella legge di Bilancio 2022. Sarà quindi possibile accedere al superbonus 110% per tutte le case unifamiliari, anche non abitazioni principali, purché il 30% dei lavori sia completato entro giugno 2022.

Vediamo come funziona concretamente il superbonus 110% nel 2022.

Superbonus 110%: come funziona nel 2022

Abbiamo visto che spariscono nella legge di bilancio una serie di condizioni per la proroga del superbonus 110% che può essere fruito entro la fine del 2022, ma cosa significa concretamente? In sostanza, visto che sparisce sia la CILA da presentare entro il 30 settembre 2021 sia il tetto massimo ISEE di 25.000 euro, sarà possibile fruire del superbonus 110% per le case unifamiliari anche se i lavori iniziano nel 2022, con l’unica condizione: quella del 30% entro 30 giugno 2022.

In parole povere, si potrà iniziare i lavori anche il 1 giugno 2022, a condizione che venga speso almeno il 30% del totale entro il 30 giugno e si potrà beneficiare di tutto il bonus che sarà valido fino al 31 dicembre 2022.

Concludendo, il superbonus 110% potrà essere fruito fino alla fine del 2022, spariscono dal disegno di legge di bilancio 2022 alcune previsioni e condizioni che finora bloccavano alcune iniziative. Sparisce il tetto massimo di 25.000 euro per l’ISEE del nucleo familiare e non è necessario aver presentato la CILA entro il 30 settembre 2021, mentre è sufficiente completare almeno il 30% dei lavori entro il 30 giugno 2022 per avere diritto pieno al superbonus.

Alphacredit è al tuo fianco nelle tue scelte finanziarie. Per il Superbonus 110% contatta senza impegno i nostri consulenti!

instagramyoutubelinkedin

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti