Superbonus 110%

Proroga del superbonus 110%: di cosa si tratta?

Perché è necessaria la proroga del superbonus 110%

La scadenza del Superbonus 110% è fissata al 30 giugno 2022. C’è ancora del tempo per fruire dell’agevolazione per ristrutturare casa, però questo non toglie che è molto importante informarsi sulla proroga del superbonus 110% e sapere quando e perché è necessaria.

A causa di molte questioni, burocrazia a rilento, molti proprietari di casa e condomini potrebbero rinunciare al superbonus 110%. L’Associazione Nazionale Costruttori Edili ha chiesto che venga emanata una proroga del Superbonus 110% anche per tutto il 2023.

Vediamo subito perché e quando è necessaria la proroga del superbonus 110%.

Proroga del superbonus 110%

La proroga del Superbonus 110% sarebbe un’ottima notizia per dare uno stimolo al settore edile. Di recente è stato registrato un dato molto positivo sui nuovi lavori che i proprietari hanno deciso di avviare. Il Decreto Semplificazioni, che ha introdotto la versione semplificata della CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, ha dato il via ad un importante alleggerimento delle procedure e così incentivato molti proprietari, condomini, amministratori e anche le ditte edili.

Una proroga è necessaria, secondo l’ANCE, anche per far sì che gli istituti di credito e l’intero settore bancario mantengano la formula della cessione del credito come modo per fruire del superbonus 110%.

Perché è necessaria la proroga del Superbonus 110%

Se lo Stato non interverrà con una proroga superbonus 110% molte aziende edili potrebbero tirarsi indietro, perché non potrebbero garantire una data di fine interventi per garantire l’accesso all’agevolazione fiscale dello Stato.

Sappiamo quanto possano essere complessi i lavori di ristrutturazione, tra lavori trainanti e lavori trainati, gli interventi edilizi sono impegnativi, richiedono tempo. I tempi lunghi di realizzazione sono un vero problema, senza una vera certezza e considerando che spesso le ditte edili spesso gestiscono diversi cantieri e hanno a che fare con problemi di approvvigionamento di materia prima.

 Proroga superbonus 110%: notizie dal Governo

Ci sono notizie promettenti per quanto riguarda la proroga del Superbonus 110%. Il ministro dell’economia Daniele Franco e il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini hanno tenuto a comunicare una buona dose di rassicurazioni.

La proroga del superbonus 110% è in arrivo, quanto meno a sentire i ministri. Il Governo si sta impegnando a estendere il superbonus 110% fino al 2023. La previsione dovrebbe essere contenuta nella prossima legge di Bilancio.

Il Parlamento ha già dato il via libera al decreto Recovery e Semplificazioni con consistenti novità per il Superbonus, come la Cila e misure di alleggerimento per la Valutazione ambientale.

Dalle parole di Ministro Franco: il governo è ““intenzionato a prorogare il superbonus al 2023, sulla base delle evidenze sull’utilizzo e l’efficacia nel 2021. Lo si farà nella legge di Bilancio”. Anche il ministro Giovannini ha rassicurato circa l’impegno governativo per la proroga del superbonus 110%. L’ammontare complessivo delle risorse previste per il superbonus a detrazione delle spese relative a specifici interventi di efficienza energetica e di misure antisismiche è di oltre 18 miliardi.

Proroga superbonus 110%: con la CILA è più semplice

La proroga superbonus 110% non è l’unica novità che riguarda l’agevolazione. Le nuove norme hanno introdotto la CILA per il superbonus. Significa che per procedere basterà anche per interventi strutturali la Comunicazione di inizio lavori asseverata e non servirà la SCIA. Nella CILA è sufficiente indicare la descrizione dell’intervento, mentre in caso di variazioni in corso d’opera è sufficiente comunicare a fine lavori per integrare la comunicazione iniziale.

Un’ulteriore semplificazione riguarda gli errori formali. In caso di errori formali che non causano pregiudizio all’esercizio delle azioni di controllo non si decade dal superbonus.

In caso invece di violazioni rilevanti non si decade dal beneficio, ma la penalizzazione riguarda il singolo intervento oggetto di irregolarità.

Non resta che attendere la legge di Bilancio per la proroga del superbonus 110%

 

Sei interessato? Scopri le migliori opportunità con la consulenza di Alphacredit!

instagramyoutubelinkedin

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti