Prestiti

Prestito cambializzato, come funziona

Prestito cambializzato, come funziona

Il prestito cambializzato o prestito con cambiali è un tipo di finanziamento che consente a tutti coloro che hanno bisogno di una liquidità immediata (ad esempio disoccupati, cattivi pagatori e protestati) di affrontare le spese urgenti.

Il prestito cambializzato è una tipologia che rientra tra i finanziamenti personali, ossia quelle forme di credito per le quali non occorre fornire informazioni circa l’utilizzo del denaro.

Scopriamo chi sono i destinatari del prestito cambializzato e che cos’è la cambiale.

Prestito cambializzato: cos’è?

Il prestito cambializzato è un prestito personale garantito da uno o più effetti (cambiali).

Si tratta di una soluzione di credito poco utilizzata dalle tradizionali banche e finanziarie ed è una soluzione onerosa per lo stesso cliente.

Sono rari i casi in cui un istituto di credito concede un prestito con la garanzia di una cambiale. Tale forma di finanziamento garantita dal rilascio di effetti cambiari suddivide il rimborso mensile in rate sotto forma di cambiali da pagare ogni mese all’intermediario che ha concesso il credito.

Prestito cambializzato: chi sono i destinatari?

Il prestito cambializzato è una soluzione creditizia adatta ad una platea di soggetti non bancabili o “rischiosi”:

  • soggetti protestati
  • cattivi pagatori

I prestiti cambializzati possono essere richiesti anche da:

  • lavoratori dipendenti del settore privato e pubblico,
  • lavoratori autonomi e titolari di Partita IVA,
  • pensionati,
  • tutti coloro che abbiano un reddito dimostrabile derivante da fonti di reddito costante ed identificabile.

Prestito cambializzato: le condizioni

Colui che richiede un prestito cambializzato deve essere una persona maggiorenne, che abbia cittadinanza italiana ed un’età compresa fra i 18 ed i 70 anni.

Questa modalità di finanziamento garantita dal rilascio di effetti cambiari viene richiesta ed utilizzata da coloro i quali non sono riusciti ad ottenere dei prestiti personali “classici”.

Prestiti cambializzati: la cambiale

La cambiale rilasciata a seguito della sottoscrizione di un prestito cambializzato è un titolo di credito che permette al creditore di possedere un più veloce ottenimento delle garanzie nell’ipotesi di mancato pagamento delle rate.

Grazie all’esecutività del titolo credito l’ente erogante il credito potrà ottenere dal debitore, l’immediata esecuzione di pignoramento dei beni.

La cambiale può essere emessa nella forma di una “tratta” o di un “pagherò”:

  • nella forma “tratta” si configura come un ordine che la banca rivolge al debitore, di pagare a un terzo soggetto una somma di denaro,
  • quando è emessa come promessa di pagamento è lo stesso debitore che provvederà a pagare con questo titolo.

Prestito cambializzato: quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Il prestito cambializzato consente a cattivi pagatori e a protestati di ottenere un prestito per soddisfare le proprie esigenze di liquidità. Si tratta di una soluzione creditizia flessibile.

Tra gli svantaggi:

  • è una tipologia di finanziamento molto costosa perchè è rischiosa per chi concede la somma di denaro. Oltre ad un tasso d’interesse più elevato sono da versare delle spese aggiuntive,
  • elevato rischio di sottoscrivere un prestito cambializzato,
  • attenzione alle ulteriori garanzie richieste (polizza assicurativa).

Pur non offrendo prestiti cambializzati, Alphacredit ti propone soluzioni convincenti per poter ottenere un prestito adatto alle tue esigenze. Richiedi oggi una Consulenza personalizzata per i Prestiti Alphacredit!













    instagramyoutubelinkedin

    Trova la tua rata

    Mutui/Prestiti

    Trova la tua rata

    Mutui/Prestiti