Mutui

Mutui, via all’allungamento del piano di rimborso dei finanziamenti

Per i mutui deliberati successivamente al 1° luglio 2021 è possibile ottenere un allungamento del piano di rimborso fino a 96 mesi. L’estensione del piano di rimborso del prestito bancario è possibile solo se le operazioni sono state già ammesse al Fondo centrale di garanzia PMI e non devono essere state contrattualizzate per una durata superiore a 72 mesi.

La proroga dell’estensione della durata del prestito da 6 a 8 anni non implica alcuna segnalazione alla Centrale dei Rischi della Banca d’Italia.

Mutui: proroga estensione durata del prestito da 6 a 8 anni

La proroga della durata del mutuo bancario da 6 a 8 anni è un’agevolazione per le Piccole-Medie Imprese, che va ad aggiungersi a quella che ha avuto ad oggetto la moratoria dei finanziamenti prorogata fino alla fine dell’anno 2021.

La Piccola-Media impresa, che ha acceso un mutuo di durata non superiore 6 anni, può rivolgersi alla banca, chiedendo di usufruire dell’estensione della durata del piano di rimborso (fino a 8 anni). L’allungamento della durata del contratto di mutuo bancario non comporta alcuna segnalazione alla Centrale dei Rischi.

È possibile richiedere la variazione in aumento della durata del mutuo bancario fino a 96 mesi per le operazioni:

  • presentate a partire dal 24 giugno 2021 e deliberate a partire dal 1° luglio 2021
  • che abbiano una durata originariamente stabilità non superiore a 76 mesi;
  • già ammesse al Fondo centrale di garanzia PMI.

Rientrano tra le operazioni oggetto di agevolazione quelle con finalità liquidità/ investimento, rinegoziazione e/o consolidamento.

Tale procedura dovrà essere effettuata dalla banca attraverso la sottoscrizione di un contratto del finanziamento garantito e la durata di 96 mesi dovrà tenere conto del periodo di preammortamento/ammortamento già trascorso.

La durata non potrà essere superiore a 96 mesi e la copertura del Fondo è concessa nella misura massima dell’80% dell’operazione finanziaria per le richieste di ammissione alla garanzia diretta.

La copertura del Fondo è concessa nella misura massima del 100% dell’importo garantito dal soggetto garante per le richieste di ammissione alla controgaranzia.

La possibilità di aumentare la durata della garanzia fino a 96 mesi è prevista per tutte le operazioni finanziarie già garantite.

Proroga moratoria mutui e prestiti

Il DL Sostegni bis contiene la proroga moratoria di mutui e prestiti sia per le imprese che per i professionisti. Sono oggetto di proroga fino alla fine dell’anno 2021 i prestiti con garanzia pubblica.

La nuova scadenza sarà il 31 dicembre, ma solo per la quota di capitale. Le novità riguardano i mutui ed i prestiti chiesti dopo il 1° luglio:

  • la garanzia scende dal 90 all’80% per i finanziamenti oltre i 30.000 euro,
  • la garanzia scende dal 100 al 90% per i prestiti fino a 30.000 euro.

Contatta oggi stesso i consulenti di Alphacredit per un mutuo adatto alle tue esigenze!

instagramyoutubelinkedin

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti