Finanziamenti

Finanziamenti PMI innovative

Finanziamenti PMI innovative

Per le Start-up e per le PMI innovative è fondamentale avere risorse finanziarie da utilizzare in fase di avvio e di sviluppo del progetto imprenditoriale.

I finanziamenti PMI innovative sono una categoria di prestiti aziendali dedicati alle “Piccole e Medie Imprese” della Comunità Europea (raccomandazione 361/2003/CE) e avere sede principale in Italia (o in altro Paese UE, o in Stati aderenti all’accordo sullo spazio economico europeo, pur di avere una sede produttiva o filiale in Italia).

Le PMI innovative devono disporre della certificazione dell’ultimo bilancio (ed eventuale bilancio consolidato) redatto da un professionista o una società iscritti nel registro dei revisori contabili.

Le PMI Innovative possono essere costituite come società di capitali, anche in forma cooperativa ed impiegare meno di 250 persone e non eccedere in fatturato annuo i 50 milioni di euro o in totale di bilancio i 43 milioni di euro.

Finanziamento PMI Innovative: quali sono i requisiti necessari per potersi definire “innovativa”?

Per accedere ai finanziamenti PMI innovative è necessario rispettare almeno 2 dei 3 criteri contenuti nel Decreto Investment Compact.

Ecco i criteri da rispettare:

  • avere almeno 1/5 della forza lavoro complessiva con un titolo di dottorato di ricerca o una laurea con almeno 3 anni di attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, in Italia o all’estero. In alternativa almeno 1/3 della forza lavoro complessiva deve avere una laurea magistrale;
  • dedicare alla spesa in ricerca, sviluppo e innovazione almeno il 3% del valore totale della produzione;
  • avere almeno una privativa industriale o una titolarità dei diritti su un programma registrato al Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore.

Leggi anche: PMI, gli aiuti economici 

Finanziamenti PMI innovative: è possibile accedere ai prestiti veloci?

Dal 19 giugno 2020 imprese e professionisti hanno la possibilità di chiedere alle banche i prestiti coperti al 100% dal Fondo di Garanzia PMI fino a 30.000 euro, con durata 10 anni.

Sono operative le novità introdotte dalla legge di conversione del dl Rilancio, grazie al via libero europeo e ai documenti di prassi già emanati.

L’importo massimo del finanziamento è pari a 30mila euro e il fatturato può essere autodichiarato, se il bilancio non è ancora stato depositato o non c’è una dichiarazione dei redditi già presentata.

Il calcolo del finanziamento massimo per singola impresa è pari al 25% del fatturato e si aggiunge la possibilità di chiedere il prestito per una somma pari al doppio della spesa annua.

Contatta un Consulente Alphacredit per avere maggiori informazioni per accedere ai finanziamenti PMI innovative. Compila il form seguente con i tuoi dati per ottenere una consulenza personalizzata per le tue esigenze!

instagramyoutubelinkedin

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti