Assicurazioni

Assicurazione lavoro libero professionista (autonomo)

Assicurazione lavoro libero professionista (autonomo)

Se sei un libero professionista e svolgi un’attività da lavoratore autonomo con Partita IVA devi sapere come scegliere e quali sono le caratteristiche di un’assicurazione lavoro libero professionista.

Assicurazione lavoro libero professionista (autonomo): cosa copre?

L’assicurazione lavoro libero professionista è una polizza RC professionale specifica per soddisfare le necessità di un lavoratore autonomo.

La polizza assicurativa tutela il libero professionista dalle eventuali richieste di risarcimento in caso di danni che potrebbe causare a terzi soggetti.

L’assicurazione lavoro libero professionista deve coprire tutte le responsabilità previste dalla normativa vigente:

  • responsabilità civile contrattuale,
  • danni patrimoniali,
  • colpa grave e lieve,
  • violazione della privacy e perdita di documenti,
  • costi e spese legali,
  • sanzioni fiscali erogate per errore,
  • colpe dei dipendenti e dei collaboratori,
  • diffamazione e ingiuria.

Leggi anche: assicurazione vita mista

Assicurazione lavoro libero professionista: chi è obbligato ad avere la polizza?

L’assicurazione lavoro libero professionista o RC professionale è obbligatoria (D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137) per tutti i lavoratori iscritti agli albi professionali.

Le categorie di Liberi Professionisti sono quelle iscritte negli Albi professionali: medici, architetti, ingegneri, commercialisti, avvocati, notai, geometri, amministratori di condominio e tutte le professioni regolamentate.

Se rientri in una di queste categorie, sei tenuto ad avere una polizza RC professionale a prescindere dal tuo inquadramento: che tu sia dipendente, collaboratore o lavoratore autonomo.

Solitamente l’assicurazione RC professionale Libero Professionista viene stipulata attraverso le convenzioni collettive negoziate dai consigli nazionali degli ordini professionali e dagli enti previdenziali di categoria.

È fondamentale prima di assumere l’incarico dal cliente essere provvisto della polizza assicurativa, onde evitare una sanzione dall’Ordine.

Assicurazione lavoro libero professionista: cosa è necessario valutare?

Prima di sottoscrivere una polizza RC Professionale è bene valutare attentamente le diverse proposte e confrontare le condizioni economiche e contrattuali.

È fondamentale assicurarsi che l’assicurazione lavoro libero professionista comprenda la clausola colpa grave, che tutela in caso di danno per inosservanza delle normative e in caso di negligenza.

Inoltre, è bene valutare attentamente l’ammontare della franchigia e tenere conto dell’ammontare del danno in caso di risarcimento.

È buon consiglio controllare che la polizza assicurativa presenti la clausola di retroattività e la garanzia postuma, la quale tutela per danni successivi al termine dell’attività lavorativa da Libero Professionista.

Per poter valutare con attenzione il prodotto idoneo alle tue specifiche esigenze, contatta i consulenti di Alphacredit!

instagramyoutubelinkedin

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti

Trova la tua rata

Mutui/Prestiti