Mutui

Agevolazioni mutuo prima casa

Agevolazioni mutuo prima casa

In piena emergenza e crisi indotta dalla pandemia Covid-19 il Governo Conte ha introdotto interessanti agevolazioni e detrazioni per i giovani che hanno intenzione di acquistare un immobile con il contratto mutuo prima casa.

Il Decreto Crescita ha rifinanziato il Fondo mutuo prima casa e ha previsto delle novità in merito alle agevolazioni fiscali per le giovani coppie che non hanno accesso ai mutui e ai finanziamenti per l’acquisto della prima casa.

Il Fondo mutuo prima casa 2020 è finalizzato alla concessione di garanzie fino a un massimo del 50% del capitale investito nell’immobile.

Con il mutuo prima casa giovani è lo Stato che si fa garante nei confronti della banca per ottenere il finanziamento.

Agevolazioni mutuo prima casa: soggetti destinatari?

Il Fondo mutuo prima casa 2020 riguarda non solo le giovani coppie ma anche i nuclei monogenitoriali con figli minori e tutti gli under 35 con contratti di lavoro atipici.

Al momento della presentazione della domanda, il soggetto istante non deve essere proprietario né usufruttuario di altri immobili a uso abitativo.

Se si ha già usufruito delle agevolazioni previste dal mutuo prima casa giovani, non si possono richiederle nuovamente.

Il soggetto che richiedere le agevolazioni mutuo prima casa deve avere la residenza o avere intenzione di stabilirla entro 18 mesi dall’acquisto nel Comune dove è ubicato l’immobile.

L’immobile per cui si fa richiesta di agevolazioni deve essere ubicato nel territorio nazionale e non deve rientrare nelle seguenti categorie catastali: A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (ville), A9 (castelli o palazzi di eminenti pregi artistici o storici).

Agevolazioni mutuo prima casa: requisiti necessari

Chi debba acquistare la prima casa deve sapere che esistono numerose agevolazioni volte ad incentivare i giovani under 35 che intendono comprare un immobile.

Le coppie giovani che non abbiano superato la soglia dei 35 anni devono:

  • vantare un reddito ISEE che non superi la soglia dei 35.000 euro,
  • la coppia non deve vantare altri diritti di proprietà su altri immobili,
  • la metà dell’imponibile utile ai fini dell’Irpef dovrà essere prodotto da contratti di lavoro a tempo indeterminato.

Per maggiori informazioni sulle possibiità disponibili per questa e per altre agevolazioni, è bene richiedere consiglio ai consulenti di Alphacredit utilizzando il form sottostante.















    instagramyoutubelinkedin

    Trova la tua rata

    Mutui/Prestiti

    Trova la tua rata

    Mutui/Prestiti